Skip to main content

vieni in benin come volontario

Vieni con noi in Benin come volontario perché dare gioia dà anche gioia!

Il viaggio come volontario è una bellissima esperienza dalle forti emozioni per cui è importante avere una forte motivazione e la consapevolezza delle condizioni di disagio quali si svolge il soggiorno!

L’ambiente in cui si vive è molto spartano e tutto è in comune: la camera, il bagno e la sala da pranzo. Il clima è molto caldo e umido e le stanze sono dotate solo di un ventilatore che si aziona grazie ad un generatore perché nel villaggio non c’è corrente elettrica e quindi nemmeno luce.

Immaginatevi un luogo senza l’influenza della tecnologia occidentale.

Ci si sveglia molto presto la mattina e dopo colazione si raggiunge il luogo del progetto (scuola, asilo, ambulatorio, pozzi acqua), che assorbe tanta energia da far dimenticare il mondo esterno: un concentrato di emozioni intense! 

LA CHECK LIST DEL VOLONTARIO

Prepararsi per il viaggio: cosa fare prima di partire e cosa mettere in valigia

Per andare al villaggio di Domè occorre organizzare il viaggio per tempo tenendo conto di regole burocratiche e sanitarie necessarie per la permanenza.

Prima di tutto è necessario avere il passaporto valido per l’espatrio e il visto per il Benin: quest’ultimo si può fare anche pochi giorni prima della partenza sul sito www.evisa.gouv.bj al costo di 50,00 euro.

Profilassi medico/sanitaria

Per fare il visto e per entrare in Benin, bisogna aver fatto la vaccinazione per la febbre gialla almeno 30 giorni prima della partenza (vaccinazione che ha validità per tutta la vita). È vivamente consigliata, ma non obbligatoria, la profilassi antimalarica: consigliamo di prenotare la consulenza presso il centro profilassi viaggiatori della vostra città.
È utile portarsi un buon repellente contro le punture di zanzare e assumere il Malarone, un medicinale contro la malaria.

Cosa mettere in valigia

Mettete in valigia la metà dei vestiti che pensate di aver bisogno; il clima è molto caldo e umido quindi consigliamo abbigliamento di cotone e bianco anche per proteggersi dalle punture di insetti e scarpe da ginnastica di tela.

Nelle stanze al villaggio dove dormiamo c’è un piccolo generatore di corrente ma è utile portare un caricatore ausiliario tipo power bank per ricaricare i propri dispositivi elettronici e i due ventilatori delle camere.

Check List

Documenti
  • Passaporto valido per l’espatrio
  • Visto per il Benin
Vaccinazioni
  • Vaccinazione obbligatoria: Febbre gialla almeno 30 giorni prima della partenza
  • Vaccinazione vivamente consigliata: Profilassi antimalarica
Medicinali
  • Repellente per gli insetti contro le punture
  • Assunzione del Malarone contro la Malaria
Da mettere in valigia
  • Abbigliamento preferibilmente di cotone e bianco
  • Scarpe da ginnastica di tela
  • Caricatore ausiliario tipo power bank

I VOLONTARI RACCONTANO

UNISCITI A NOI, DIVENTA VOLONTARIO

Vuoi venire in Benin? Siamo sempre alla ricerca di volontari che ci aiutino con i nostri progetti.

VI SCRIVO SUBITO!